Risanamento terre e zone contaminate a Trento

Il CONSORZIO ARTIGIANO SERVIZI AMBIENTALI di Trento è specializzato in indagini ambientali e smaltimento terre contaminate derivanti da operazioni e lavorazioni complesse, che richiedono un intervento di decontaminazione, come ad esempio perforazioni per pozzi, piezometri e micro poli.

 

Il rispetto della normativa riguardante la bonifica dei siti contaminati richiede procedure complesse e delicate. I professionisti del consorzio assicurano preparazione e professionalità ai massimi livelli.

Contattaci per avere maggiori informazioni al numero 0464 555332 o compila il form nella sezione contatti.

 

La Procedura di Bonifica

 

Il risanamento di siti contaminati e il relativo smaltimento di rifiuti viene disciplinato da decreti e norme molto severe, volte a tutelare l’ambiente da agenti inquinanti a volte anche tossici ed estremamente dannosi. Inoltre la legislatura prevede tassativamente l’obbligo di bonifica di un sito contaminato o in presenza di una potenziale contaminazione. Si devono attivare misure d'emergenza volte a contenere gli effetti dell'inquinamento.

Le operazioni di bonifica prevedono l'elaborazione e la successiva messa in atto di un progetto operativo finalizzato al risanamento di tutta l’area interessata.

Il decreto relativo prevede tre tipologie di intervento:

  • messa in sicurezza d'urgenza: insieme di interventi mirati a rimuovere e a contenere la diffusione dei contaminanti ed impedirne il contatto diretto con la popolazione. Ecco che i consorziati agiscono eseguendo: rimozione di rifiuti, svuotamento delle vasche, raccolta di sostanze pericolose, il pompaggio di liquidi galleggianti sotterranei e superficiali, l'installazione di opere di contenimento, coperture e impermeabilizzazioni temporanee.
  • messa in sicurezza operativa: insieme di interventi applicati su siti contaminati con attività produttive costani a medio / lungo periodo. T ali interventi sono finalizzati a minimizzare o ridurre un rischio in corso o potenziale attraverso procedure e tecniche che siano compatibili con il proseguimento delle attività regolarmente svolte nel sito che necessita del risanamento.
  • bonifica e ripristino ambientale: è la vera e propria messa in sicurezza permanente, un insieme di interventi che possono realizzarsi su siti contaminati non interessati da alcuna attività al fine di renderli vivibili e risanati per gli utilizzi previsti. La bonifica viene effettuata tramite: interventi effettuati senza movimentazione o rimozione del suolo, interventi con movimentazione e rimozione dei materiali e suolo inquinatoma con trattamento per un possibile riutilizzo, interventi con movimentazione e rimozione dei materiali e suolo inquinato fuori dal sito stesso, per avviare i materiali negli impianti di trattamento autorizzati o in discarica.
Share by: